REMATORE CON MANUBRI

Il rematore con manubrio è un esercizio utilizzato per l'allenamento di spalle e schiena, o meglio nell'insieme dei dorsali.

Uno dei muscoli maggiormente coinvolti è il grande dorsale, per estensione può definirsi il più grande muscolo presente nel corpo umano. Infatti esso parte dalla cavità ascellare e finisce nella parte inferiore della schiena. L’intraspinato e sovraspinato sono altri due muscoli molto importanti coinvolti nell'esecuzione dell'allenamento in questione.

Il piccolo rotondo è un altro dei muscoli coinvolti, questo è il più piccolo presente nella spalla, anche se ha un compito molto importante. Esso opera per stabilizzare l'intera articolazione interscapolare ed è posizionato dal margine laterale della scapola fino ad arrivare alla fossa intraspinata. Il grande rotondo è l'ultimo muscolo che prenderemo in considerazione. Questo fascio muscolare ha origine alla fine del piccolo rotondo ed arriva, fino fascia inferiore della scapola.

Esecuzione:

I) Impugnare i manubri e distendersi proni sulla panca inclinata a 30 gradi. Schiena dritta e i piedi ben piantati per terra.

2) Afferrare i manubri con una presa larghezza delle spalle, con i palmi rivolti verso il basso e tirare i gomiti verso l’alto

3) Rilasciare lentamente i gomiti verso il basso

4) Ripetere

1

2

3

4

Non dimenticare mai:

Questo esercizio è molto utilizzato per la crescita muscolare di spalle e schiena, quindi nel specifico dei dorsali.

L'intraspirata è posizionata sul petto e questo muscolo viene coinvolto per la leggera rotazione del braccio.

Il sovrainsirato è un muscolo responsabile della rotazione del braccio inversa a quella eseguita dal intraspinato.

Ci sono anche altri muscoli che vengono coinvolti ma di molta meno importanza. Quindi basiamoci su quelli qui indicati...

Rimanete per qualche secondo fermi nelle posizioni quando le state mettendo in pratica, successivamente riportate lentamente il manubrio in posizione verticale rispetto alla vostra spalla.

Eseguire un allenamento in modo adeguato è sempre la scelta migliore, non bisogna mai esagerare, sopratutto se si è alle prime armi.


Errori più comuni:

Uno degli errori più comuni durante l’esecuzione del Rematore è non lasciare le braccia perpendicolari al pavimento


ella posizione del plank l’importante è mantenere in linea spalle, schiena e bacino; di conseguenza portare eccessivamente in alto il bacino risulta essere scorretto, soprattutto perché non viene attivato il corsetto addominale e ciò porta a caricare maggiormente le spalle e la schiena.


emozione3-il-regalo-perfetto